LA TEORIA DELL'EVOLUZIONE DI DARWIN - Cosa vedere

Galapagos

Galapagos

La teoria dell'evoluzione umana

La teoria dell'evoluzione umana

Statua di Charles Darwin

Statua di Charles Darwin

 

LA TEORIA DELL'EVOLUZIONE DI DARWIN - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: MT4ECS930

Le isole Galapagos sono una destinazione interessante per una buona ragione: grazie alla mancanza di predatori naturali, la fauna è davvero molto amichevole con gli esseri umani e potreste ritrovarvi a tu per tu con leoni marini giocherelloni e gigantesche tartarughe marine che si avvicineranno a voi senza paura.

 

Questo arcipelago di circa 19 isole e molte isolette più piccole cosparse a 620 miglia dalla costa dell'Ecuador nell'Oceano Pacifico è dichiarato Patrimonio dell'umanità (sia la terra che il mare sono protetti) ed è servito come ispirazione per la teoria dell'evoluzione di Charles Darwin.

 

Ogni isola vanta il suo paesaggio unico, che spazia dalle sterili rocce nere, alle rocce vulcaniche, alle distese di spiagge di sabbia bianca che si fondono con le acque blu come gemme preziose.

 

I mesi più affollati per il turismo tendono ad essere giugno, luglio e agosto, così come da metà dicembre a metà gennaio.

 

Per i subacquei, il periodo ideale è quando le acque dell'oceano sono ancora fredde

perché le basse temperature attraggono una vita marina fantastica (come i grandi branchi di squali martello).   

 

Nel periodo più fresco i visitatori hanno maggiori possibilità di avvistare i leggendari squali balena nelle isole Wolf e Darwin.

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK